mercoledì 17 ottobre 2012

Negozi di charme, brocante e vide grenier



Durante il nostro soggiorno in Francia, ho potuto praticare una delle mie attività preferite: lo shopping di oggetti e mobili, per la casa e il giardino, sui quali sia passato il fascino del tempo.

Dovendo arredare la nostra casa francese, ho incominciato a comprare riviste francesi sull'arredamento, ed ad innamorarmi di quel gusto charmant degli arredatori di questo paese.
Le mie preferite erano "Maison chic", "Art et decoration", "Campagne decoration" e "Maisons cosy".
Pian piano ho acquisito anch'io quel gusto, e il piacere della ricerca di oggetti e mobili che lo proponessero.



E in Francia non manca occasione di imbattersi, visitando città o piccoli borghi, in un mercato dell'usato, chiamato in francese "Vide Grenier" ("vuota soffitta").
Ci si trova di tutto, dagli oggetti particolari che si usavano un tempo (macinini da caffè, grammofoni, bidoni del latte) ai fondi di cassetto, dai giocattoli d'epoca a quelli usati moderni, dagli abiti e scarpe vintage a gioielli antichi, dagli attrezzi dei campi alle ferramenta per mobili antichi, dai libri impolverati e ingialliti dal tempo alle cornici vecchie che cadono a pezzi, dai merletti del corredo della nonna alle posate d'argento di tutti gli stili.



Ogni oggetto ha una storia da raccontare.
Chissà a chi sarà appartenuto?
In quante mani sarà passato o passerà ancora?
Chi lo possedeva, avrà sofferto a disfarsene?




E poi ci si chiede anche: questo oggetto, quanto può valere?
Si trovano a volte buoni affari, dettati di solito dall'ignoranza di chi vende la propria mercanzia, che non sa darne il giusto valore, e a volte invece sono i venditori che rifilano agli ignari acquirenti, le cosiddette "fregature".
Il divertente è proprio questo: barcamenarsi nel contrattare i prezzi.
Dopo esserci fatti scappare alcune buone occasioni, abbiamo iniziato a documentarci su alcuni articoli, come le ceramiche di Gien ad esempio, per essere più sicuri dei nostri acquisti.




Così, in tre anni che abbiamo vissuto in Francia, abbiamo portato a casa di tutto: da piccoli mobili vecchi e cornici che poi mio marito ha shabbato e reso originali, a gravure di moda e pubblicità di vecchi profumi.
Molte sono state le ceramiche antiche di cui ci siamo innamorati, e che ci hanno costretti a comperare un mobile per contenerle!
E poi ancora pentole e padelle vecchie in rame, batacchi per portoni, antichi occhiali da vista, calamai e tovaglie ricamate. Tutti oggetti di grande charme e dall'aria vissuta.
Abbiamo comprato anche un pozzo in ferro battuto che, non avendo un giardino nella casa francese, abbiamo tenuto in cantina, per poterlo sistemare un giorno nella nostra casa italiana.




Per poter sapere le date nelle quali poter trovare i vide grenier, quando eravamo in Francia, avevamo trovato un librettino dettagliato, che si poteva acquistare alle stazioni di servizio.
Così a volte partivamo per delle vere spedizioni!



Avevamo anche due posti fissi nel Cotentin, che frequentavamo regolarmente.

Uno si trova a Coutances, ed è un grosso magazzino dove si può lasciare mobili e oggetti in conto vendita, con prezzi che scalano a date fisse, man mano che passa il tempo che rimangono in deposito.
Il nome del mercatino dell'usato è:

LA CLE DES TEMPS
www.lacledestemps.com
Route de Lessay
50200 Coutances


L' altro posto che frequentavamo è un vero brocante, più o meno nella stessa zona del precedente luogo dei nostri acquisti, dove ti perdevi nell'infinità di oggetti di vari epoche e stili.
Un giorno abbiamo comperato due vecchie grate arrugginite, che dopo aver sabbiato, abbiamo decorato con colori tenui, e trasformato in consolle.
Il nome del brocante è:

AU FIL DU TEMPS
"Les Hameaux"
50390 Saint-Sauveur le Vicomte




Nel nostro passaggio nelle varie regioni della Francia, abbiamo sempre trovato mercati dell'antiquariato, a partire da quelli delle "pulci"di Parigi:

LES PUCES DE PARIS SAINT-OUEN
uno dei più grandi d'Europa, con 7 ettari di superficie, 14 mercati e 2000 gallerie tra antiquari e brocanteurs, nei pressi di Porte Clignancourt.
Orari   sabato/domenica/lunedì   in generale   9.30/18.30  secondo il mercato
www.marcheauxpuces-saintouen.com

mercato delle pulci di Saint-Ouen

MARCHE' DE LA PORTE VANVES
con 350 botteghe, non lontano dal quartiere di Saint-Germain-des-Pres, specializzato in mobili e oggetti antichi.
Orari      sabato/domenica    7.00/14.00
www.pucesdevanves.typepad.com



Ma anche centri più piccoli, periodicamente allestiscono mercati dell'antiquariato, come per esempio ogni prima domenica del mese nell'antico mercato medievale di Saint-Pierre-sur-Dives in Normandia,

mercato dell'antiquariato a Sant-Pierre-sur-Dives

Amo anche entrare in piccoli negozi di articoli della casa che prediligono lo stile shabby chic, e anche se gli oggetti in vendita non sono antichi, ma anticati, il valore cambia, ma il fascino rimane.
Insomma, un vero divertimento!




3 commenti:

Marty ha detto...

Spendaccina :P sai quante cose potrei vide-grenierare IO? ahahah!

Anonimo ha detto...

Siamo dello stesso pianeta!! è tutto fantastico adoro tutto ciò ke ha una storia nn importa di ke tipo...sono oggetti vivi ke amano!! Brava!

Silvia richardson ha detto...

E 'davvero nuova per me

Non posso credere che questi splendidi luoghi sono co-gestiti da questi bellissimi cestini con pezzi d'antiquariato in Francia.

http://www.italianarredo.it/tavoli-sedie/sedie

Hope to see Vendita Sedie Online being incorporated in this area


Posta un commento