giovedì 4 aprile 2013

Pointe du Raz: il mare e il vento


Pointe du Raz si trova in Bretagna, nel dipartimento del Finistère, su un promontorio della Costa Atlantica.
Difronte alla punta, 8 km più al largo, si trova l'Ile-de-Sein.


Idealmente rappresenta il limite di terra più a ovest della Francia, isole escluse.
In realtà il vero limite è la Pointe de Corsien più a nord, sempre nel Finistère.





In lingua bretone "Raz" significa "corrente rapida".
E qui, il tratto di mare di color smeraldo che la costeggia, è altamente pericoloso.
Battuta dal forte vento e dalla forte corrente la scogliera è sempre stata vista dai naviganti come una grande insidia.
A chi è naufragato in questo braccio di mare è dedicata la statua di Notre-Dame des Naufragés.

statua di Notre-Dame des Naufragés


A segnalare la costa, il faro quadrato posto sull'Ile-de-la-Vieille è dal 1887 in funzione, e dal 1995 è stato automatizzato.

Per gli amanti del surf, poco più a nord, la cosiddetta "baia dei trapassati" è una vera sfida.



Questa è una zona protetta ed è un importante Sito Nazionale di Francia.
La scogliera, alta 72 m, ha ispirato grandi scrittori come Gustave Flaubert e Victor Hugo.
Grazie anche ai loro scritti la Pointe du Raz è divenuta nota al grande pubblico e ai turisti che dal XIX secolo hanno incominciato a visitarla.




La sua natura è di una bellezza selvaggia.
E' una riserva di fauna e di flora marittima, e numerosi sono i sentieri naturalistici che danno modo di venirne in contatto.
Sono anche organizzate dal centro di accoglienza visite guidate.
www.la-pointe-du-raz.com

Un luogo veramente immancabile!


Nessun commento:

Posta un commento