martedì 11 novembre 2014

Roma: GNAM, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna (percorso 1)


Premettendo che amo più l'arte antica di quella moderna (o forse non riesco ad approcciarmi in maniera giusta ad essa), a volte accompagno mio marito in questo viaggio dell'arte a lui più consono, per cercare di avvicinarmi meglio a queste opere d'arte.

...un viaggio nell'arte moderna italiana

Con l'acronomo GNAM s'intende la Galleria Nazionale d'Arte Moderna che ha dal 1933 sede a Roma in Valle Giulia, nel palazzo monumentale progettato da Cesare Bazzani (1911) per l'Esposizione per il Cinquantenario dell'Unità d'Italia.

Giardino d'entrata della Galleria Nazionale d'Arte Moderna
La Galleria Nazionale d'Arte Moderna fu istituito nel 1883 per raccogliere le opere d'arte italiana contemporanee al nuovo Stato Unitario, e la sua originale sede fu per trent'anni il Palazzo dell'Esposizioni (in via Nazionale) progettato da Pio Piacentini.

Per ragioni di spazio si decise di spostarla poi nell'odierna collocazione.
Nel 1933 anche questa sede fu ampliata con la costruzione dell'ala oggi dedicata al Novecento.

Durante la II guerra mondiale le opere furono portate segretamente a Caprarola (Viterbo) e poi a Castel Sant'Angelo.

Nel 2000 si aggiunse come continuazione della Galleria il MAXXI (Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo) nel quartiere Flaminio, al posto delle caserme di via Guido Reni.

La Galleria, la più grande collezione d'arte moderna italiana, racchiude nelle sue 55 sale 1100 opere d'arte del XIX e XX secolo.

Varcata la sala d'ingresso della biglietteria, si possono iniziare ad ammirare già nell'atrio alcune opere d'arte di Civitelli, Bistolfi, Monteverde e de Chirico.

Idealità e Materialismo (G.Monteverde)
A Segantini - La Bellezza liberata dalla materia (L.Bistolfi)
Due Archeologi (G.de Chirico)
Giulio Cesare giovinetto (B.Civitelli)
Ci accoglie poi una prima grande sala dal titolo "L'artista interpreta il museo", con un'istallazione di A.Pirri: sul pavimento a specchio crepato si riflettono sculture del XIX secolo.

Sala 1 - L'Artista interpreta il museo
Giulietta  e altre opere di A.Balzico
Fabiola (G.Masini)
Euclide (G.Ginotti)
particolare di Eva dopo il peccato (A.Allegretti)
Eva dopo il peccato (A.Allegretti)






















La grande sala che segue è titolata "Scusi ma è arte questa?" dove sono collocate alcune opere moderne che hanno fatto "scandalo".
Tra gli autori di questa sala : Fontana, Burri, Duchamp, Manzoni, Hartung, Vedova.

Sala 2 - "Scusi ma è arte questa?"
a sinistra Grande sacco (A.Burri)
opere di A.Burri
Duchamp dis-enameled (The wrong and thericht bed) (L.M.Patella)
opere di P.Manzoni
Fountain (Duchamp)
Roue de bicyclette (Duchamp)


Porte-bouteiles (Duchamp) e sula parete di fondo opere di L.Fontana
________

Nelle esedre sono posti i ritratti dei protagonisti del museo: artisti, letterati e critici d'arte.

Nell'Esedra Ovest (3a e 3b), gli artisti:

Esedra Ovest
Autoritratto (R.Guttuso)
Autoritratto nudo (G.de Chirico)




















Autoritratto in costume nero (G.de Chirico)
Nell'Esedra Est (13b), i letterati:

Esedra Est
Ritratto di Pirandello (F.Pirandello)
Ritratto di Montale (R.Guttuso)


Amici al Caffè (A.Bartoli Natinguerra)
Ritratto della figlia di Ciro Menotti (A.Malatesta)
Ugo Foscolo dopo il Trattato di Campoformio (O.Tabacchi)

Ritratto di giovane donna (M.Grigoletti)
_______

Dopo queste sale che costituiscono un settore d'introduzione al museo, la Galleria si divide in tre percorsi cronologici:

1 - dal NEOCLASSICICISMO al NATURALISMO (1780/1885)
2 - dal SIMBOLISMO alle AVANGUARDIE (1886/1925)
3 - dal RITORNO ALLE ORIGINI agli ANNI NOVANTA DEL NOVECENTO.

A questi percorsi si aggiungono alcune SALE MONOGRAFICHE.

Questo post descriverà fotograficamente il primo percorso.

PERCORSO 1
IL MITO, LA STORIA E LA REALTA'
- dal NEOCLASSICICISMO al NATURALISMO (1780/1885)


SALA 4
I luoghi del Viaggio in Italia nell'Ottocento

Castel dell'Ovo e Napoli (A.S.Pitloo)
Palazzo Donn'Anna e Posillipo (G.Esposito)
Marina (F.Carcano)
Genova (I.Caffi)
Il Camposanto di Pisa (G.Abbati)
Il Chiostro di S.Maria in Ara Coeli (W.E.Christoffer)
Interno della Basilica di S.Paolo dopo l'Incendio (G.Faure)
Il Foro Romano (G.Faure)
La Festa dei Moccoletti (I.Caffi)
Piazza San Marco (M.Cammarano)
Acquaiolo (V.Gemito)
Ritratto del Principe Aleksander Ivanovic Barjatinskij (H.Vernet)

Il Colosseo (G.Faure)
_______

SALA 5
Classici e Romantici

Cristo dodicenne al Tempio (J.A.Koch)
I Vespri Siciliani (F.Hayez)
Ritratto di Vincenzo Monti (A.Appiani)
Ritratto di Costanza Monti Perticari (F.Agricola)


Trasteverina uccisa da una bomba (F.Induno)
Madonna del Rosario (T.Minardi)
_______

SALA 6
Lontano nel Tempo e nello Spazio

Sala 6
Cleopatra (A.Balzico)
Alessandro Magno (V.Gemito)
La Vergine al Nilo (F.Faruffini)
Marco Polo davanti al Gran Khan dei Tartari (T.Cremona)
Tasso legge la Gerusalemme Liberata a Eleonora d'Este (D.Morelli) - a destra
_______

SALA 7
La sopravvivenza del mito dal Neoclassicismo al Simbolismo

Sala 7
Ercole e Lica (A.Canova)
....da tutte le visuali!



 

...e poi l'Olimpo



Giove (P.Galli)
Marte (C.Benaglia)


Venere (L.Bienaimè)
Vulcano (P.Tenerani)
Vesta (P.Tenerani)



Nettuno (R.Rinaldi)
Minerva (A.Solà)
Mercurio (L.Bienaimè)


Diana (E.Dante)
Apollo (P.Galli)













































Psiche svenuta (P.Tenerani)
Ercole saettante (E.A.Bourdelle)
particolare dell'Ercole saettante (E.A.Bourdelle)
La Gorgone e gli Eroi (G.A.Sartorio)
Diana Efesia e gli schiavi (G.A.Sartorio)
Saffo (G.Duprè)
Oreste e le Erinni (F.von Stuck)
Resurrezione (G.Bargellini)
I Centauri (E.Coleman)
______

SALA 8
La ricerca del vero

Ritratto d'uomo in atto di scrivere (G.Carnovali)
Ritratto di Nerina Badioli (A.Puccinelli)


Ritratto della prima moglie (G.Fattori)
Interno con figura (A.Cecioni)
La visita (S.Lega)
Ritratto di giovane uomo (G.Toma)
Il gioco interrotto (A.Cecioni)

Donne che lavano al fiume Sarno (F.Palizzi)
Donne che imbarcano legna nel porto di Anzio (N.Costa)
Pescivendole a Lerici (T.Signorini)
Paesana toscana (C.Banti)
L'arrivo del bollettino della pace di Villafranca (D.Induno)
La madre (A.Cecioni)
_______

SALA 9
La questione sociale 

dall'alto Il venditore di cerini - Carminella - Lo studio (A.Mancini)
sulla parete Il voto (F.P.Michetti) - sui piedistalli opere di Medardo Rosso
sulla parete destra L'aratura (C.Pittara) - scultura Proximus tuus (A.d'Orsi)
______

Sala 10
Realtà e sentimento

Piove (o le oche) (L.Bistolfi)
I due cugini (T.Cremona)
Dopo il bagno (G.Fauretto)
Alla stanga (G.Segantini)
La vedova (E.Bazzano)
particolare di La vedova (E.Bazzano)


www.gnam.beniculturali.it
Orario:  martedì/domenica   8.30/19.30   
Costo:    8€
              con mostre temporanee 12€


CONCLUSIONE
Termina qui il primo percorso nell'ala ovest del primo livello.
I prossimi post tratteranno gli altri due percorsi.


Nessun commento:

Posta un commento